Glen Canyon
Glen Canyon

Il Glen Canyon e il Monumento Nazionale del Rainbow Bridge si trovano in
una zona geografica comunemente denominata Altopiano del Colorado.

Questa regione del deserto è caratterizzata da una estesa area di rocce esposte e sollevate che sono state intagliate dal fiume Colorado e dai diversi affluenti.

Il Lago di Powell, formato dalle acque impoverite del fiume Colorado sopra la diga del Glen Canyon, è forse la più conosciuta e più visitata attrazione di tutto il Parco Nazionale del Glen Canyon.

Ponte sul Glen Canyon
Ponte sul Glen Canyon

Il Bureau of Reclamation gestisce la diga del Glen Canyon.

Anche il paesaggio del deserto circostante e i corridoi fluviali offrono una vasta gamma di opportunità ricreative e forniscono l’habitat ideale per un insieme diversificato di specie terrestri ed acquatiche.

Il Glen Canyon comprende più di 1,25 milioni di ettari tra l’Arizona settentrionale e lo Utah sudorientale.

L’area protetta include porzioni delle contee di Garfield, Kane, San Juan e Wayne, nello Utah, e della contea di Coconino, in Arizona.

Paesaggi di acqua e di roccia
Paesaggi di acqua e di roccia

Il confine sud del Parco del Glen Canyon corre contiguo alle terre della Nazione Navajo per quasi 500 miglia.

Il Monumento Nazionale del Raimbow Bridge è stato istituito nel 1910 per proteggere un grande ed eccezionalmente scenografico ponte naturale e la sua zona circostante.

Di 160 ettari, il monumento è delimitato dal Glen Canyon e dalla nazione Navajo.

Il Rainbow Bridge è sacro a diverse tribù indiane americane, tra cui la tribù Hopi, Kaibab Paiute Tribe, Navajo Nation.

Il fiume Colorado
Il fiume Colorado

L’arco in pietra del Rainbow Bridge è composto da arenaria Navajo con una base di arenaria Kayenta.

Il Rainbow Bridge si estende per 84 metri raggiungendo un’altezza di circa 90 metri sopra Bridge Creek e lo spessore varia dai 10 ai 12 metri. Il Parco Nazionale del Glen Canyon e il Monumento Nazionale del Rainbow Bridge sono
gestiti come una unità.

Panorama del Glen Canyon
Panorama del Glen Canyon

Il Parco Nazionale del Glen Canyon conserva una sorta di record, infatti può vantare oltre 10.000 anni di presenza umana, di evoluzione e di esplorazione.

Questo posto rimane significativo per molti discendenti offrendo opportunità, a chi ama un turismo responsabile, di connettersi con valori e comunità che sono al tempo stesso antiche e contemporanee.

Dove si trova il Glen Canyon

Nella cartina qui sotto potete vedere dove si trova esattamente il Glen Canyon. Cliccate sul link sotto di essa per vedere la mappa interattiva

Il Glen Canyon sulla mappa
Il Glen Canyon sulla mappa . Visualizza su Google Maps

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here