Il ponte che si appoggia su due mani, in vietnam
Il ponte che si appoggia su due mani, in Vietnam. Credit: newsexaminer

Due gigantesche mani sostengono un ponte pedonale, in Vietnam, e camminarci sopra è davvero una esperienza spettacolare.

Il camminatoio, che in realtà è retto da piloni, sembra sostenuto da queste due mani giganti che lo tengono nei palmi in maniera delicata e, al tempo stesso, forte.

Il ponte, chiamato “Golden Bridge” si affaccia su una vallata del Vietnam di rara bellezza e si erge a 1.400 metri sul livello del mare sopra le colline Ba Na, offrendo una vista maestosa sulla campagna circostante.

Il ponte nel tramonto vietnamita
Il ponte al tramonto. Credit : smashpop

L’opera è stata realizzata da una compagnia chiamata “TA Landscape Architecture” e si candida a diventare una delle mete turistiche più gettonate del Vietnam.

Costruita in un solo anno, questa passerella, color oro, è rivestita di crisantemi Lobelia viola e si estende per quasi 150 metri, curvando intorno con un design elegante.

Il nuovo ponte pedonale in Vietnam.
Il nuovo ponte pedonale in Vietnam. Credit: newsexaminer

Il ponte, per il panorama che offre ai visitatori, sarebbe già notevole ma sono le due enormi mani che sembrano sorreggerlo a farlo diventare unico ed indimenticabile.

Per certi veri il panorama che è possibile ammirare da lassù è solo una parte dell’emozione che si prova tanto che ciò che viene più fotografato non è il panorama stesso, ma il ponte e il panorama insieme.

Attrazione turistica.
Attrazione turistica. Credit: newsexaminer

Queste mani giganti sono visibili da grande distanza anche dal basso e dalle colline circostanti.

Le mani sembrano scolpite nella pietra ma in realtà non lo sono.

La forma delle mani è stata realizzata mediante uno scheletro di metallo ricoperto a sua volta da reti di acciaio. Sopra queste reti è stata realizzata la “finitura” in fibra di vetro.

Quello che più colpisce è l’effetto anticato della scultura che sembra lì da secoli, in particolare per la presenza di licheni che ricoprono parte delle gigantesche dita, in parte screpolate.

Una delle due mani che sostengono il ponte.
Una delle due mani che sostengono il ponte. Credit: tournesoul.me

Il Vietnam sta conoscendo un vero e proprio boom turistico con sempre più persone che, da ogni parte del mondo, giungono per scoprire la bellezza di questo paese incantato, sospeso tra modernità e tradizione.

Questa struttura fa parte di un investimento di 2 miliardi di Dollari che è volto a portare ancora più turisti facendo superare la soglia di 1,5 milioni di visitatori che l’area riceve ogni anno.

Per Da Nang, la quarta più grande città del Vietnam, dove il ponte è situato, costituirà una forte attrazione turistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here