Viaggiare sicuri
I paradisi turistici possono nascondere anche delle insidie

Chiunque legga un giornale od ascolti la televisione sa bene che viviamo in un’epoca di forte instabilità politica e sociale.

In medio-oriente ci sono varie guerre in corso e la minaccia dell’estremismo e del fanatismo coinvolge purtroppo anche i turisti.
Anzi, in molti casi i turisti sono proprio il bersaglio preferito di chi intende colpire uno stato per destabilizzarlo in quanto mettendo in ginocchio il turismo si mette in ginocchio la principale fonte di guadagno di molti paesi e tra le persone disoccupate e senza prospettiva per gli estremisti è molto più facile fare proseliti.

In ogni caso i fronti di guerra non sono i soli che dovrebbero sconsigliarci di evitare un viaggio in determinati paesi.

I fattori di rischio per i turisti sono i più vari e coprono anche le epidemie e gli eventi climatici estremi che caratterizzano molti paesi in particolari periodi dell’anno.

Per tutte queste ragioni è utile informarsi prima sul paese che andremo a visitare e farlo non solo leggendo guide turistiche ma anche “in tempo reale” sui siti dedicati, per capire se nel paese o nel luogo o città che andremo a visitare ci sono delle criticità particolari che dovrebbero scoraggiarci dall’intraprendere il viaggio.

Il sito Viaggiare Sicuri curato dalla Farnesina non solo ci fornisce dati in tempo reale e una mappa dei rischi che i turisti dovrebbero attentamente valutare, ma consente anche di registrarsi sul portale indicando le tappe del proprio viaggio per fare in modo che, nella malaugurata ipotesi dovesse succedere qualcosa, noi si possa essere raggiunti nel più breve tempo possibile e per attivare quella macchina informativa e dei soccorsi che spesso si rivela di straordinaria efficacia per riportare in patria i nostri connazionali.

Quindi, se lo scopo del nostro viaggio è l’avventura e il desiderio di conoscere posti nuovi, non dovremmo avere alcuna remora ad iscriverci sul portale in modo tale che le autorità siano a conoscenza del nostro percorso e del luogo in cui ci troviamo e, in caso di emergenza, siano agevolate nell’attivarsi e nell’attivare tutti quei canali che possono garantire la nostra sicurezza.

Ecco il link al portale Viaggiare Sicuri:

http://www.viaggiaresicuri.it/

Letture interessanti per capire cosa sta succedendo nel Mediterraneo con la minaccia dell’ISIS:

Il Califfato del terrore: Perché lo Stato Islamico minaccia l’Occidente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.