Costiera amalfitana
Costiera amalfitana

La Costiera Amalfitana è una delle mete italiane ed europee più ambite dai turisti che arrivano da tutto il mondo per godersi una vacanza in serenità, fatta di colori, odori e sapori unici.

La guida su Napoli, Pompei e la costiera amalfitana

Chi può scegliere quando fare una vacanza, si troverà nel dubbio di quale sia il periodo migliore per visitare la Costa d’Amalfi, ma è possibile scegliere nella maniera migliore, interrogandosi su quale sia il genere di vacanza che si vuole avere.

Quando raggiungere la Divina

Uno dei periodi migliori per visitare la Costiera Amalfitana è sicuramente quello che va da aprile a giugno, mesi in cui è possibile respirare i profumi e vedere i colori della primavera, godendosi una vacanza tranquilla e suggestiva. Questi mesi sono perfetti per coloro che desiderano godersi il sole primaverile, concedendosi nelle belle giornate un tuffo in mare e sono perfetti in particolar modo per coloro che non amano la folla che invece popolerà le spiagge ed i luoghi di questa costa, durante il periodo estivo.

Maggio e giugno sono sicuramente i mesi migliori, la temperatura è calda ma non eccessivamente come durante il periodo estivo, i turisti non sono troppi ed i prezzi sono sicuramente inferiori rispetto alla piena estate.

L’estate ed in particolar modo luglio ed agosto, sono invece i mesi ideali per una vacanza all’insegna del divertimento e di nuove conoscenze, sono i mesi in cui la costiera è più affollata, ma anche quelli in cui vi sono più eventi, come sagre e concerti, vita mondana e discoteche notturne affollatissime. È il momento ideale per chi vuole godersi il mare in allegria, le temperature saranno calde e l’acqua cristallina perfetta per rinfrescarsi.

Costiera in estate
Costiera in estate

Nonostante l’affollamento, coloro che vogliono godersi qualche giorno in solitudine al mare, possono approfittare delle calette raggiungibili esclusivamente via mare, affittando una barca o godendo del servizio navetta, potreste anche essere gli unici su spiagge bellissime e dal mare pulitissimo.

Chi invece non vuole rinunciare al mare, ma spera di trovare molti meno turisti, allora potrà recarsi in Costiera Amalfitana durante il mese di settembre, dove ristoranti ed attività sono ancora aperti, le temperature alte, ma vi è molta meno gente.

Se invece siete affascinati dal mare invernale e dalla tranquillità, allora anche l’inverno in Costiera Amalfitana potrebbe essere di vostro gradimento, ma c’è da considerare anche che tutte le attività sono chiuse e che potreste ritrovarvi a non veder nulla a causa del maltempo.

La guida su Napoli, Pompei e la costiera amalfitana

Dove si trova?

Zona della costiera amalfitana
Zona della costiera amalfitana – Visualizza su Google Maps

1 COMMENTO

  1. Mi permetto di dissentire sul “tutte le attivitá sono chiuse d’inverno”: la costiera Amalfitana, come quella sorrentina é “aperta tutto l’anno” perché il turismo é attivo 365giorni l’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.